Hanno collaborato alla pulizia lungo i 2 km degli argini del tratto di fiume che attraversa il parco (e duemila metri di pulizia, ragazzi, è davvero una fatica ...) circa 150 persone, soprattutto volontari, con l'obiettivo di prevenire le esondazioni.
Protezione Civile insieme ad Amsa e AIPo hanno rimosso dal letto del fiume e dalle sue rive grandi alberi che le piene avevano abbattuto e che si erano rovesciati nelle sue acque, mentre i cittadini, insieme alle GEV del Comune di Milano e alle associazioni ambientaliste e territoriali, hanno collaborato a rimuovere rami, fogliame e a ripulire le zone adiacenti ai fiumi.

Leggi tutto