bobo_big

Risultati del sondaggio: spaccatura a metà

Eccoci con i risultati dell’ultimo sondaggio “Cara sinistra, ma cara davvero?”: una spaccatura a metà come raramente mi è capitato di vedere: 550 votanti esattamente divisi, sia sulla definizione di “oppositori a prescindere”, sia su quella delle “diatribe interne”. 

Un segnale negativo? Non credo. Anzi, dentro una grande comunità politica come quella del Partito Democratico, una dialettica viva può essere una risorsa, purché non scada nell’insulto. Il dibattito interno  deve esistere, ma non può mai far dimenticare che l’obiettivo è battere le destre. Per questo ho apprezzato la proposta di moratoria fino a dopo i ballottaggi.
Qui a Milano ci stiamo attenendo fermamente. Tanto che Gianni Cuperlo ha organizzato con Sinistradem una iniziativa molto interessante con Beppe Sala.

Si deve continuare cosi. Uniti, anche nelle differenze.