marco

Milano è grande per i giovani,
ma quegli edifici sfitti…

Sono Marco e conosco Elena da troppo. Direi da sempre: 24 anni. Ho studiato al Liceo Vittorini e attualmente frequento il quinto anno di Ingegneria dell’Automazione.

Amo Milano per tutte le opportunità che offre, specialmente per la sua attenzione verso quello che sta fuori dai confini nazionali: credo che sia una delle poche realtà italiane con questa caratteristica.

Milano è bella, entusiasmante, ma se c’è una cosa che andrebbe fatta con urgenza è un piano di gestione degli edifici sfitti, che spesso vengono lasciati vuoti o vengono occupati illegalmente. Mi basta guardare a due passi da casa: ce ne sono ben tre!

Questi spazi, a seconda delle loro caratteristiche, potrebbero diventare abitazioni, con tutta la gente in difficoltà che c’è, o centri di aggregazione, mostre,…

Poi bisognerebbe parlare delle aree verdi. Sono talvolta poco curate (e ce ne vorrebbero di più), ma su questo il miglioramento negli ultimi anni è stato evidente. Avanti così, allora.

Altre storie di Milano