palaiseo

Sport e legalità: rinasce il Palaiseo

Ecco fatto. Finalmente restituiamo alla città e al quartiere un centro sportivo moderno e completamente rinnovato dopo averlo strappato alle cosche.
Il Palaiseo è la prova dell’impegno di questa Amministrazione per la legalità. Un impegno tutt'altro che di facciata se si considerano gli interventi fatti sull'impianto.

Leggi tutto

Milano_linea_M5.svg

M5: la linea del futuro

La linea M5 ha raggiunto le 16 stazioni attive aprendo la fermata Cenisio. E questo con ben cinque mesi di anticipo rispetto al crono-programma.
L’inaugurazione è stata festeggiata nel quartiere per tutta la giornata in UNA ZONA CHE DA ANNI CHIEDEVA UN SERVIZIO ADEGUATO!

La fermata Cenisio si aggiunge alle 15 stazioni della M5 già attive e gestite da ATM: Bignami Parco Nord, Ponale, Bicocca, Ca’ Granda, Istria, Marche, Zara (connessione M3), Isola, Garibaldi (connessione M2, Passante Ferroviario e stazione FS), Domodossola FNM (connessione con Ferrovie Nord), Portello, Lotto (connessione M1), Segesta, San Siro Ippodromo e San Siro Stadio Mediaset Premium.

Leggi tutto

abitazioni milano

16 anni dopo, torna il canone concordato

Il Comune di Milano ha raggiunto l’obiettivo di restituire alla città uno strumento che di fatto mancava dal 1999: il canone concordato.
Si tratta di una leva con cui vogliamo di dare risposta ad alcune forme di disagio abitativo espresse dalla nostra città. Da un lato, ad esempio, quello delle famiglie che non riescono più sostenere i canoni del mercato privato, ma non hanno i requisiti per le case popolari. Dall’altro, quello dei proprietari dei moltissimi appartamenti ancora sfitti.
A questo fine vengono introdotti degli sgravi fiscali per i proprietari che utilizzeranno dei contratti con questa formula.
Viene inoltre istituita l'agenzia sociale per la locazione, che ha sede negli spazi di Villa Scheibler a Quarto Oggiaro. Gestita dalla Fondazione Welfare Ambrosiano, si occupa delle differenti forme di disagio abitativo con l’obiettivo di ridurre il rischio di sfratto e stimolare l’uso del canone concordato sia per i nuovi contratti sia per la conversione di quelli già in corso e a rischio di morosità.

Leggi tutto