“Elena Buscemi, chi???”.
Se ti sei posto questa domanda, sei nella sezione giusta. Non amo molto parlare di me stessa, quindi ho pensato di condensare il mio profilo in quattro brevi paragrafi. Del resto siamo qui per parlare di Milano e del suo futuro.

Milano. La politica. Lo sport. E i gatti.

Vita & Politica

Nata e cresciuta a Milano, ho 33 anni e da sempre vivo vicino al Parco Solari. Nel 2006 mi sono laureata in Filosofia, tesi in Storia del pensiero politico. Violoncellista della domenica, rimango amante della musica per tradizione famigliare.

Come giovane e precaria, trovo centrale la questione dei diritti. La passione per la politica come impegno civile è maturata durante la lunga esperienza scout e attraverso la frequentazione della comunità di Sant’Egidio.

Colpe originarie

Vicina ai Radicali e poi ai DS mi sono iscritta al PD interessata al progetto originario di un grande partito democratico. Ho iniziato a frequentare assemblee, luoghi di discussione e a conoscere molte persone stimolanti, con un’occhio sempre attento però a quello che accadeva fuori dai Circoli di partito. La politica mi ha sempre appassionato. Le “colpe originarie” sono da attribuire ai miei genitori che hanno discusso di questi temi in casa, con me e con i miei fratelli, contribuendo così ad alimentare curiosità e interesse.

In consiglio comunale

Candidata con il Pd, sono stata eletta in Consiglio Comunale a giugno del 2011. L’impegno che mi sono presa, una volta eletta, non è stato solo quello di occuparmi di alcune tematiche specifiche, ma anche di capire bene COME fare la Consigliera.

Oggi sono Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Casa, Vicepresidente della Commissione Urbanistica e partecipo alla Commissione Politiche Sociali, Sport, Pari Opportunità, Sicurezza, Decentramento.

Montagna, sport e mici

E per concludere parlo delle mie passioni, almeno quelle “denunciabili pubblicamente”: amo moltissimo l’alta montagna, mentre in città mi alleno per nuoto, corsa e bici: cerco poi disperatamente di riuscire in tutti e tre partecipando a qualche gara di Triathlon.

Rido spessissimo e rumorosamente e per questo vengo richiamata dai miei genitori e… dal Presidente del Consiglio Comunale. Adoro i gatti, in particolare le due che ho imposto alla mia famiglia che si chiamano Gauche e Linke, per non smentirmi.